B&B Catania News

Casa Barbero Bed and Breakfast
bed and breakfast catania news
13 Mag

La notte dei musei a Catania

Ingresso gratuito in tutti i musei che aderiscono all’iniziativa culturale europea che resteranno aperti dalle ore 20:00 alle ore 24:00 del 17 maggio 2014. 
Queste le adesioni per Catania. Ulteriori informazioni del sito ufficiale dell’evento: “notte europea dei musei”.

Catania

Una sera al MF Museum&Fashion – “Donne, Madonne, Sante & Regine”
MF Museum&Fashion
Un excursus storico dal XVI secolo ai giorni nostri, attraverso una collezione di Madonne lignee e di cera, sottolineando l’importanza dell’abito, dei riti di vestizione, dei gioielli votivi e delle “vestitrici” nel corso dei secoli, in quello che si può definire un itinerario antropologico nell’area sicula.
In occasione della Notte dei Musei sarà possibile visitare gratuitamente la mostra fino alle 23,30 (ultimo ingresso ore 23,00). La mostra è visitabile fino al 26 luglio.

Sant’Agata la Vetere – I luoghi del processo e del martirio
Ente Morale Sant’Agata la Vetere
All’interno della chiesa, verranno proposte visite guidate dai volontari del Servizio Civile Nazionale. Vi verranno illustrati la storia dell’edificio e il motivo per cui questo luogo è importante per il culto Agatino. Tra le tante cose vi verranno mostrati i resti della prima cattedrale di Catania e il sarcofago originale dove Agata fu posta alla morte.
Inoltre verrete condotti nei sotterranei, dove la nostra Patrona subì il processo ed il martirio dello strappo delle mammelle. Non è richiesta la prenotazione.
L’orario previsto per gli ultimi accessi è le 00:00. Ingresso gratuito.

Notte al Museo della Ceramica di Caltagirone
Museo regionale della ceramica
Il Museo di Caltagirone ha la caratteristica di raccogliere tutte le testimonianze dal mondo preistorico fino al XX secolo.Il programma per l’apertura notturna prevede di affiancare l’esperienza visiva delle opere d’arte con quella sonora della musica che ha costituito da sempre un aspetto inscindibile per la comprensione dell’arte.I brani musicali verranno eseguiti dal vivo da un’orchestra scolastica di ragazzi che frequentano le scuole medie inferiori: ciò costituirà ulteriore motivo di apertura del museo verso quelle categorie di utenti che sono più restie alla fruizione dei luoghi culturali storicizzati, come, appunto, il museo.Inoltre, i brani eseguiti avranno una forte relazione con i pezzi esposti, e con il periodo storico di riferimento dei pezzi, nonchè con la musica popolare siciliana, della quale la ceramica costuisce motivo iconografico caratterizzante.

music | light | night
Chiesa di Santa Barbara Paternò
Svelare lo spazio, le vibrazioni cromatiche al crescere della fonte luminosa e della sua intensità, la musica sottolinea questa ascesa sensoriale e raggiunto il culmine della sonorità accompagnerà il velare lo spazio fino al ritorno del buio iniziale, con la sottolineatura luminosa del solo elemento pittorico raffigurante la Santa titolare della chiesa.

Mostra Julio Larraz – Apertura straordinaria
Fondazione Puglisi Cosentino

Mille miglia lontano, spettacolo teatrale itinerante
Monastero dei Benedettini di San Nicolò l’Arena
Anche quest’anno Officine Culturali aderisce all’iniziativa “La Notte Europea dei Musei” proponendo un percorso unico e affascinante tra monastero e chiesa, uno spettacolo itinerante suggestivo: Mille miglia lontano.
Il Monastero dei Benedettini di Catania viene “smembrato” all’indomani della confisca statale avvenuta nel 1866: la Chiesa, La Biblioteca, l’orto botanico e l’edificio monastico adibito a svariati usi (e trasformatosi recentemente in sede universitaria), vengono divisi fisicamente e amministrativamente, apparentemente uniti ma separati da membrane che lo fanno ancora oggi apparire come sezionato e in parte mutilato. Officine Culturali, grazie alla collaborazione di Padre Ruggeri (rettore della Chiesa di San Nicolò l’Arena), del Comune di Catania e del DiSUm (dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania), venerdì 16 e sabato 17 maggio, dischiuderà le porte di comunicazione tra il Monastero e la Chiesa, riproponendo un percorso che i benedettini erano soliti attraversare. Il Monastero dialoga con la Chiesa e per due notti i due ambienti si mostreranno uniti così come erano stati pensati, progettati e costruiti.
Venerdì 16 e sabato 17 maggio Pamela Toscano e Angelo D’Agosta, interpreti e autori dell’evento teatrale «Mille Miglia Lontano», condurranno il pubblico attraverso un percorso fatto di storia, ma soprattutto di suggestioni ed emozioni.L’itinerario si svolgerà all’interno del Monastero e della Chiesa, luoghi separati da un’unica porta che sarà aperta al pubblico per la seconda volta, condotto sino all’altare in cui l’organo di Donato Del Piano suonerà grazie alle mani esperte di Franco Lazzaro.
«Mille miglia lontano», liberamente tratto dalla novella «Donato del Piano» di Federico De Roberto, è un percorso teatrale scritto per il luogo che lo accoglie: in cui la parola, il gesto e le note sono state pensate per sposarsi con le architetture e le suggestioni del plesso monastico dei Benedettini. Lo spettacolo teatrale si muove dall’ingresso straordinario del Monastero, ricco di luce, fino alla penombra del Chiostro di Levante, della sagrestia e del sacrario; per ritornare alla luce e al candore della Chiesa di San Nicolò.
Lo spettacolo andrà in scena venerdì 16 maggio alle ore 19:00 e alle ore 21:00, sabato 17 maggio alle ore 19:00.
Visto il successo della scorsa edizione e il limitato numero di posti è necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464.
Biglietti: intero 8€ – ridotto Monastero Card 6€ (lo sconto verrà applicato anche ad un accompagnatore del titolare della Card).

PoetArte al MacS per la Notte dei Musei
Museo MacS
Il MacS, Museo di Arte Contemporanea Sicilia, sabato 17 maggio, dalle ore 20.00 alle ore 23.00, aderisce all’evento “La Notte dei Musei”, offrendo una serata all’insegna dell’elegante corrispondenza tra Arte e Poesia. Gli ospiti potranno visitare gratuitamente la mostra Ad Imaginem Suam a cura di Alberto Agazzani (espongono, con altrettante opere, gli artisti: Marco Bolognesi, Giuseppe Bombaci, Roberta Coni, Dino Cunsolo, Peter Demetz, Giuseppe Guindani, Nunzio Paci, Nicola Pucci, Davide Puma, Silvio Porzionato, Alessandro Reggioli, Luciano Vadalà – la mostra è visitabile fino al 30 Novembre 2014 tutti i giorni, ad eccezione del giovedì, dalle 10.00 alle 19.00) e, dalle 20.30 alle 22.30, partecipare alla prima edizione di PoetArte, letture liriche a cura di Grazia Calanna, che vedrà alternarsi, ognuna col proprio peculiare fraseggio, sette poetesse: Selenia Bellavia, Angela Bonanno, Maria Gabriella Canfarelli, Maria Rita Pennisi, Margherita Rimi, Francesca Taibbi e Anna Vasta. Con loro, per dirla con le parole di Andrea Zanzotto, protagonista, la poesia “sempre più di attualità perché rappresenta il massimo della speranza, dell’anelito dell’uomo verso il mondo superiore”.

La Notte dei Musei Paternò
Il Comune di Paternò apre i luoghi d’arte e cultura alla città. E’ possibile visitare gratuitamente i luoghi d’interesse storico, artistico e culturale che aderiranno all’iniziativa attraverso il percorso guidato che darà vita ai luoghi del vivere e della memoria storica.

La forza della fede, lo splendore delle opere al Museo San Nicolò in Militello Val di Catania
Museo San Nicolò
In questa edizione della Notte dei Musei nel museo San Nicolò sarà possibile la visita della mostra allestita in occasione della Pasqua: “POPULE MI, QUID FECI TIBI” – la forza della fede, lo splendore delle opere. Inoltre dopo una conferenza sul tema “Museo e territorio” alle ore 20,00 gli studenti del laboratorio di restauro del locale Liceo Artistico, daranno vita ad un laboratorio dimostrativo di restauro di piccole tele ad olio di una antica Via Crucis.

Dai tetti di San Nicolò l’Arena
Chiesa di San Nicolò l’Arena
Venerdì 16 e sabato 17 maggio Officine Culturali, in collaborazione con il Comune di Catania, Assessorato ai Saperi e Bellezza Condivisa, aderisce all’iniziativa “La Notte Europea dei Musei” con un percorso unico e affascinante: dalle 15:00 alle 18:00 si potrà visitare gratuitamente la Chiesa di San Nicolò l’Arena. In occasione de “La Notte Europea dei Muse” inoltre sarà riaperto il “percorso di gronda” lungo i tetti della chiesa con una vista emozionante sulla città storica incastonata tra porto, mare ed Etna.
Visto il limitato numero di posti è necessaria la prenotazione chiamando l’info point di Officine Culturali ai numeri 0957102767 | 3349242464, tutti i giorno dalle 9:00 alle 17:00. L’ingresso è gratuito.

Apertura Straordinaria del Museo Tattile Borges di Catania
Museo Tattile Borges
La Stamperia Regionale Braille – Onlus è lieta di annunciare che in occasione della splendida iniziativa de “LA NOTTE DEI MUSEI”, sabato 17/05/2014 dalle ore 18:00 alle ore 24:00 terrà i locali del Polo Tattile Multimediale, sito in Via Etnea 602 (Catania), aperti alla cittadinanza. I visitatori avranno cosi l’occasione di “toccare con mano” le splendide opere realizzate nei laboratori della Stamperia Regionale Braille, appositamente create per una fruizione totale da parte di vedenti e non, poiché attraverso il tatto potrete riconoscere, chiudendo gli occhi, la splendida piazza di San pietro, lo spettacolare Teatro Bellini, la Creazione di Adamo studiata e le tante altre opere presenti nel museo. L’occasione sarà anche lieta per poter offrire un ottimo caffè nel nostro splendido Bar al Buio, scoprire tutte le ultime novità dell’unico showroom per non vedenti presente in Italia, e infine fare una splendida passeggiata all’interno del Giardino Sensoriale dove potrete affinare i sensi guidati in tutta sicurezza da un percorso tattile appositamente studiato per i non vedenti. Vi aspettiamo numerosi. Per info e prenotazioni 095/500177

Altroquando
Palazzo Alessi Paternò
Immagini da Altroquando è, quindi, una provocazione, una proiezione mentale forse delle nostre più intime frustrazioni, se è vero, come è vero, che le nostre frustrazioni di architetti pensanti, progettisti di spazi urbani nascono dalla discrepanza tra com’è un luogo e come vorremmo che fosse, in special modo nella nostra città, allora Atroquando è il posto dove dare libero sfogo alle nostre frustrazioni e liberarcene.
Altroquando è uno spazio immaginifico, un angolo della nostra mente dove immaginare luoghi in altra maniera, “diversamente luoghi”.
È il Luogo ideale, una Paternò parallela, situata in un altro tempo, un altro quando appunto, dove immaginiamo che a nostra città per un attimo, un attimo solo si vivifichi di quelle architetture che in altri posti sono realtà. Riuscendo così a re-disegnare un territorio della città ideale fatta di architetture, sicuramente a noi care, più o meno conosciute, al posto di luoghi in disuso, abbandonati, occasioni mancate, spazi vuoti, smarginati, ma ai quali riconosciamo forza e pregnanza fisica.

“Festa Turca” a Catania presso l’associazione Ashram (MultiKulti)
Associazione Ashram (MultiKulti) Catania
In occasione della manifestazione la “Notte dei Musei” l’associazione propone una festa dedicata alla cultura turca. L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto EVS (Servizio di volontariato Europeo)“For Peace and Brotherhood”
Programma
h. 19:30 – h.20.30 “EBRU” (disegno sull’acqua) : Breve dimostrazione dell’antica tecnica turca di marmorizzazione della carta; ingresso libero
CHE COSA È L’EBRU: La marmorizzazione è una tecnica di decorazione cromatica su carta che imita, riproducendone le chiazzature di colore, una superficie di marmo. Consiste nel porre un foglio di carta sulla superficie di un liquido appositamente preparato ed è resa possibile grazie alle proprietà di liquidi diversi insolubili l’uno nell’altro.
h. 21:00 Gastronomia turca: il trionfo dei sapori e degli odori della cucina turca, preparazione di Yilmaz Tutan – prenotazione e contributo sociale
h. 22:30 – h.23.30 Balli popolari e suoni della tradizione turca per chiudere insieme una festa divertente e magica. Ingresso libero

[fonte girasicilia.it]

 

 

 

Leave a Reply


Notice: Undefined variable: key in /home/wabimedi/new.casabarbero.com/wp-content/plugins/a2-optimized-wp/A2_Optimized_Plugin.php on line 204